Federazione della Sinistra: la Sicilia e l’emergenza rifiuti

“Solo il 6,8 % di raccolta differenziata in Sicilia. E un sistema tutto basato sul conferimento nelle discariche, ormai quasi del tutto zeppe di rifiuti.
E’questa la disastrosa situazione della gestione dei rifiuti in Sicilia, che vede complici, in stretta sequenza, il centrodestra di Cuffaro e le variopinte maggioranze del presidente Lombardo, il quale,nonostante i proclami riformatori, sta completando il trascinamento nel baratro della nostra regione avviato dal suo illustre predecessore”.
E’ quanto sostengono Luca Cangemi e Salvatore Petrucci, segretari regionali rispettivamente di Rifondazione Comunista e dei Comunisti Italiani della Federazione della Sinistra.
“Con la complicità del Pd, stampella di Lombardo – proseguono i due dirigenti comunisti – la Sicilia versa in uno stato di drammatico immobilismo”. Continua a leggere
Annunci

Seminario regionale della Federazione della Sinistra siciliana: “Un’alternativa per la gestione dei rifiuti in Sicilia”

LA GDF DI ENNA SEGNALA ALLA CORTE DEI CONTI L’ESISTENZA DI IPOTESI DI DANNO ALL’ERARIO PER OLTRE 22,5 MILIONI DI EURO

tratto da Enna Notizie –
ATO RIFIUTI ENNAEUNO LA GDF DI ENNA SEGNALA ALLA CORTE DEI CONTI L’ESISTENZA DI IPOTESI DI DANNO ALL’ERARIO PER OLTRE 22.500.000,00 DI EURO Lunedì 15 Febbraio 2010 21:12
Continua a leggere

AcquaEnna: Mobilitiamoci contro i soprusi

federazione della sinistraLe segreterie di Prc e Pdci denunciano quanto sta accadendo in questi giorni in diversi comuni della provincia a danno di centinaia di cittadini, cui AcquaEnna sta operando il distacco dell’allacciamento alla rete di distribuzione. La società che gestisce il SII per conto di Ato idrico n°5 adduce come motivazione per tale grave atto la situazione di morosità delle utenze staccate. La stessa società pretende poi, per l’eventuale riallaccio, il pagamento di esose spese di riallaccio. Questo comportamento e quest’atto, che denunciamo fortemente, sta provocando disagi e sofferenze a centinaia di cittadini; produce costernazione e sbandamento tra coloro che hanno subito i distacchi, in molti casi costituite da persone sole, anziane, deboli. Denunciamo l’atteggiamento quiescente dei sindaci che, nonostante le proteste dei cittadini che a loro si sono rivolti, fanno spallucce assumendo un atteggiamento pilatesco. Continua a leggere

Arroganti e faccia tosta

Il presidente Ragonese con una faccia tosta degna dei bronzi calatini, si è fatto intervistare dal TG3 dichiarando che i cittadini  che non hanno pagato le tariffe stabilite illegittimamente da lor signori sono i responsabili della paralisi dell’ato rifiuti e sono la causa dell’imminente situazione “campana” che colpirà la provincia ennese.  Continua a leggere

Problema rifiuti: assemblea dei sindaci

Ci giunge notizia che in uno dei prossimi giorni si dovrà riunire l’assemblea dei Sindaci per deliberare sul riaffidamento del servizio raccolta dei rifiuti solidi urbani a Sicilia Ambiente.
Auspichiamo che nella prossima riunione, da parte dell’assemblea dei soci si assumano decisioni responsabili, politicamente sagge, nel rispetto delle indicazioni provenienti dai cittadini loro amministrati, per così come si sono espresse nelle tante battaglie promosse dai comitati spontanei; soprattutto auspichiamo che le decisioni assunte dai sindaci nel corso della prossima assemblea  siano rispettose delle indicazioni di legittimità venute con la sentenza del CGA. Continua a leggere