COSA ASPETTA CASINI AD ESPELLERE CUFFARO?

Dichiarazione di Paolo Ferrero, Segretario nazionale PRC-SE, Portavoce Federazione della Sinistra

Dopo la sentenza di secondo grado, definitiva quindi nel merito, che condanna Cuffaro a 7 anni con l’aggravante di aver agevolato Cosa Nostra, cosa aspetta Casini ad espellere Cuffaro?
La questione morale non può essere agita a corrente alternata e le questioni di mafia non possono essere messe in un cassetto. Da nessuno.

Annunci

“Berlusconi minaccia la democrazia. Siamo al golpismo strisciante”

Il segretario di Rifondazione Ferrero disponibile ad un “fronte comune” con Pd, Udc, e Idv

“Pronti ad accettare Casini premier pur di battere la destra di Berlusconi”

Umberto Rosso intervista Paolo Ferrero, Repubblica del 21 dicembre 2009

“Sono pronto ad allearmi anche con il diavolo, a questo punto.” Il segretario di Rifondazione comunista, Paolo Ferrero, è preoccupato. Dopo la caduta del governo Prodi e la “corsa” solitaria alle ultime elezioni, mette sul tavolo la disponibilità a organizzare una nuova alleanza per battere il Cavaliere. E’ pronto perfino ad accettare che sia Pier Ferdinando Casini il candidato alla premiership. “Berlusconi minaccia la democrazia – avverte – . Siamo al golpismo strisciante”. Continua a leggere

Intervista a Paolo Ferrero ad Arezzo

Ferrero 08-Segretario, ha ancora senso dirsi comunisti?
Certo, non solo dirsi, ma anche esserlo, perché il capitalismo si sta dimostrando un sistema fallimentare nel quale la ricchezza corrisponde ad un enorme aumento delle ingiustizie, sia tra nord e sud del mondo che negli stessi paesi del nord del mondo. Quindi ha molto senso porre il problema di come si può cambiare il sistema radicalmente, per far sì che non sia guidato dal profitto di pochi, ma dal benessere della maggioranza, che è appunto il comunismo. Secondo me dirsi comunisti ha molto più senso oggi che non cento anni fa. Continua a leggere